L’Italia per gli Italiani nel Veneto

I membri residenti nel Veneto sono invitati a commentare qui sotto e indicare l’un l’altro i loro canali di contatto. Successivamente, si informi la sede centrale del Partito delle iniziative locali in modo che le notizie possano essere pubblicate in questa pagina.

COORDINATORE PER IL VENETO

il Sig. Giovanni Crestani

Cellulare: 333 / 3588839

 

PUNTI DI RIFERIMENTO NEL VENETO
Invito i membri in Veneto a diventare puniti di riferimenti nel vostro comune o nella vostra provincia. Contattatemi per maggiori informazioni. Dobbiamo far crescere il Partito il più presto possibile per la salvezza d’Italia.

Comments (7)

Perche’ non tentare con un alleanza al Movimento 3V (Vaccini Vogliamo Verita’) e con Gianluigi Paragone che non ha ancora creato il nome al partito e a cui si potrebbe chiedere di subentrare o di collaborare…

I Partiti e Gruppi che stanno venendo su come funghi, se guidati da politici, già introdotti, non li consiglierei di certo. Paragone, in particolare, ha agito in modo subdolo, perdendo di credibilità… Il nostro Partito ha un ‘identità molto specifica ed eventuali accordi, devono rispettare tale specificità, secondo me. Buon pomeriggio.
Lorena.

sono d’accordo con Lorena. Fare pezzi di strada assieme su obbiettivi specifici , va deciso volta per volta, ma la straodinarietà di presta proposta deve essere il MOTORE di ogni gruppo o raggruppamento

Non conosco nessuno degli eventuali aderenti, ma spero in una cosa: siamo nuovi, non possiamo guardare all’esistente. Dobbiamo ricostruire, sorreggere, andare avanti. Guardare al preesistente, a gruppi vari già esperti, è come contaminarsi. Scusate, forse sono parole forti, ma vorrei essere chiaro. Pulire e ricostruire.
Se questa è la volontà sono a disposizione per coordinare la mia città, la mia provincia o la mia regione. Non dobbiamo aver paura, ma per una grande nazione bisogna avere grandi progetti.

Il Paese è stato occupato, depredato, svenduto …. ora va liberato per mezzo di un costituendo Comitato Nazionale di Liberazione pacifico …. e ricostruito nei valori e nella sostanza. Le forze civili, le tante persone per bene, gli uomini e le donne di buona volontà ora devono superare le paure e aggregarsi in un Comitato Nazionale per Liberare il Paese. Non c’è più tempo bisogna correre. Ne hanno urgenza gli italiani anche quelli che ci criticano e ci deridono. I controcorrente fanno sempre questo effetto. Viva la nostra amata Italia.

purtroppo questa “nazione disgraziata” ci impiegherà intere generazioni prima di “formare” l’orgoglio nei suoi nati di essere “italiani” . la prima difficoltà è la sua storia dove , traditori ed approfittatori hanno dato prova a tutti i cittadini che questa è la strada che assicura a loro “potere , denaro e successo “terreno”.

Lascia un commento